GDPR IN 10 PUNTI: 1° Cos’è il GDPR?

 

Per prepararci all’avvento del GDPR, EuroSpace ha preparato per voi un vadevecum in 10 punti per non arrivare impreparati.

Punto 1°: qual è l’origine della normativa?

Andiamo un po’ indietro nel tempo:
➡ 1995: nasce la Direttiva 95/46/EC sulla protezione dei dati personali (recepita in Italia dalla Legge 675/1996)
➡ 2012: viene proposta la riforma iniziale del quadro legislativo per la protezione dei dati personali.
➡ 2015: viene approvato e adottato dal Parlamento Europeo il testo finale sul GDPR
➡ 2016: Il regolamento è entrato in vigore e viene pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 24 maggio
➡ 2018: il GDPR entrerà in vigore il 25 maggio 2018.

Tutto chiaro fin qui? Bene!

Punto 2°: andiamo a vedere i termini introdotti dalla riforma:

#GDPR – General Data Protection Regulation (regolamento generale protezione dei dati), come già visto in precedenza
#DPO – Data Protection Officer (RPD – Responsabile della protezione dei dati)
#DPIA – Data Privacy Impact Assessment – Piano impatto sulla sicurezza
#DATABREACH – Azione da svolgere entro 72 ore per informare il garante ed gli interessati.

Dove viene applicato il GDPR?
➡ Titolare o Responsabile (intra UE) – Il GDPR si applica al trattamento effettuato da un titolare o responsabile nell’ambito delle attività di uno stabilimento nell’Unione indipendentemente che sia effettuato o meno nell’Unione.
➡ Titolare o Responsabile (extra UE) – Il GDPR si applica al trattamento dei dati di interessati che si trovano nell’Unione quando:
✔Offerta di beni o servizi, anche gratuiti (search engine clause);
✔Monitoraggio comportamento in Europa.

Vi abbiamo schiarito un pò le idee?

Continuate a seguirci su Facebook!

Se il post vi è piaciuto mettete un like e condividetelo per informare anche i vostri amici della community!

Appuntamento a domani per il prossimo punto, per accogliere il GDPR pronti e preparati!